Condizioni Generali di Vendita

Ogni ordine effettuato sul sito iMelo www.imelo.it presuppone la consultazione e la piena accettazione delle presenti condizioni generali di vendita.

Oggetto

Le presenti condizioni generali di vendita hanno per funzione di definire i diritti e gli obblighi delle parti nel campo della vendita online di beni proposti dal iMelo al consumatore.

Conferma dell’ordine

Le informazioni contrattuali saranno oggetto di una conferma via email all’indirizzo indicato dal consumatore all’interno dell’ordine.

Prova della transazione

I registri informatizzati, salvati nei database di imelo.it in ragionevoli condizioni di sicurezza sono considerati come delle prove di comunicazioni, degli ordini e dei pagamenti intervenuti tra le parti.
L’archivio degli ordini e delle fatture è effettuato su un supporto affidabile e durevole che può essere fornito come prova.

Informazioni sui prodotti

Tutti gli sforzi sono stati fatti per assicurarsi dell’esattezza delle informazioni presentate su imelo.it. Imelo.it e i suoi fornitori non sono pertanto responsabili delle conseguenze, incidenti, danni speciali che risultano delle trasmissioni elettroniche o dell’esattezza dell’informazione trasmessa anche nel caso in cui imelo.it abbia avuto conoscenza della possiblità di simili danni. I nomi e le marche di prodotti e/o dei fabbricanti sono usati solo in un scopo d’identificazione. Le foto, descrizioni e prezzi dei prodotti non sono contrattuali.

Durata di validità dell’offerta e del prezzo

I nostri prezzi sono validi per la giornata e possono essere modificati a piacimento dallo staff di imelo.it

Consegna dei prodotti e passaggio del rischio, art. 63 dlgs 206/2005

I prodotti vengono consegnati entro 2-3 giorni lavorativi a meno di zone particolarmente disagiate.
I prodotti sono consegnati all’indirizzo indicato dal consumatore al momento dell’ordine e solo nelle zone geografiche che trattiamo.
Tutti i prodotti lasciano il nostro magazzino in stato perfetto, il cliente deve segnalare al trasportatore (o al postino) ogni piccola traccia d’urto (buchi, traccie di schiacciature, ecc..) sul pacco, e in questo caso rifiutare il pacco. Un prodotto nuovo e identico Le sarà allora rinviato senza spese.
Lo scambio di ogni prodotto dichiarato, a posteriori, sciupato durante il trasporto, senza che nessuna riserva sia stata espressa alla ricezione del pacco, non potrà essere trattato.
Come in qualsiasi spedizione, è possibile che abbia un ritardo o che il prodotto venga perso. In tale caso, contattiamo il trasportatore per iniziare le indagini. In questo caso, il commerciante sarà rimborsato dal trasportatore e consegnerà un nuovo pacco identico a sue spese.
Decliniamo ogni responsabilità per l’allungamento dei termini di consegna per problemi del trasportatore, specialmente nei casi di perdita dei prodotti, d’intemperie o di sciopero.

Problema di consegna per cause del trasportatore

Ogni anomalia che riguarda la consegna (avaria, prodotto mancante in confronto al buono di consegna, pacco daneggiato, prodotti rotti…) dovrà inequivocabilmente essere indicata sul buono di consegna sotto forma di “riserva manoscritta”, accompagnata dalla firma del cliente.
L’acquirente dovrà parallelmente confermare quest’anomalia indirizzando al trasportatore nel termine dei (2) due giorni lavorativi dopo la data di consegna una lettera raccomandata con avviso di ricevimento esponendo l’eventuale reclamo.
Il consumatore dovrà trasmettere una copia di questa posta all’indirizzo email info@imelo.it. Senza questa constatazione non possiamo procedere a nessun cambio.

Errori di consegna

L’acquirente dovrà formulare presso imelo.it, il giorno stesso della consegna o al più tardi il primo giorno feriale che segue la consegna, ogni reclamo d’errore di consegna e/o di non-conformità dei prodotti in natura o in qualità in confronto alle indicazioni che figurano sull’ordine.
Aldilà di questo termine, ogni reclamo sarà rifiutato.
La formulazione di questo reclamo presso il imelo.it potrà essere fatta alla mail info@imelo.it.
Ogni reclamo non effettuato nelle regole definite qui sopra e nei termini definiti non potrà essere preso in considerazione e rilascierà imelo.it di ogni responsabilità di fronte all’acquirente.
In caso di errore di consegna o di cambio, ogni prodotto da cambiare o rimborsare dovrà essere rimandato al imelo.it nel suo insieme e nel suo imballaggio di origine in un stato perfetto all’indirizzo che verrà comunicato via email.
Per essere accettato, ogni rivio dovrà essere segnalato e avere prima di tutto l’accordo del imelo.it, che in caso d’accordo rispedirà il pacco all’indirizzo giusto.
Le spese di spedizione sono al carico di imelo.it, se non nel caso in cui si è appurato che il prodotto non corrisponde alla dichiarazione di origine fatta dall’acquirente nel buon senso del rinvio.

Diritto di recesso

Ai sensi del Dlgs. 206/2005 il Cliente qualora sia qualificabile come “consumatore” ha il diritto di recedere dal contratto e di restituire i prodotti ordinati, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni dal ricevimento dei prodotti stessi. Il diritto di recesso di cui al precedente articolo dovrà essere esercitato dal Cliente, a pena di decadenza, mediante invio di lettera raccomandata A/R a:

Kiway srls, Via Firenze 37, 15121 Alessandria

o anche via email (info@imelo.it).
Tutti i resi (che dovranno essere perfettamente integri ed accompagnati SOLO dalla confezione originale) dovranno essere autorizzati preventivamente dal Servizio Clienti iMelo. Il Cliente potrà rispedire il prodotto al seguente indirizzo: Kiway srls, Via Firenze 37, 15121 Alessandria.

Una volta ricevuti i prodotti (e verificata la loro integrità); il termine massimo entro cui verrà effettuato il rimborso dall’avvenuta restituzione della merce è di 7 giorni. È accettata senza esitazione la resa di qualsiasi articolo, purché in PERFETTE CONDIZIONI e SIGILLATO, PRIVO DI QUALSIASI TIPO DI USURA, NÉ ROVINATO, NÉ GRAFFIATO, esclusivamente con l’imballo originale (incluse le protezioni interne). Il diritto di recesso di cui al precedente articolo NON può essere esercitato dal Cliente nel caso in cui i prodotti siano stati usati dal Cliente stesso.

RESI (normativa di cui all’art. 57 dlgs 206/2005):
Per esercitare tale diritto il cliente dovrà inviare ad iMelo una comunicazione entro e non oltre i 14 (quattordici) giorni, a far data dalla data di consegna della merce; superato il termine di 14 giorni iMelo non garantirà il reso.

Il consumatore sostiene solo il costo diretto della restituzione dei beni (tale costo verrà indicato da iMelo prima di organizzare il reso).

Il consumatore e’ responsabile unicamente della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione dei beni diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

RIMBORSO

Dopo che iMelo avrà ricevuto il tuo reso, riceverai una e-mail di conferma di accettazione del reso. Qualunque sia la modalità di pagamento da te utilizzata (carta di credito, bonifico), il rimborso è attivato nel minore tempo possibile, e comunque entro 10 (dieci) giorni dalla data in cui è venuta a conoscenza dell’esercizio del tuo diritto di recesso, una volta verificato che il recesso sia avvenuto nel rispetto delle condizioni sopra riportate.

iMelo rimborserà l’intero prezzo dei prodotti acquistati (se il reso è organizzato dal cliente, altrimenti ci sarà un rimborso parziale quindi al netto delle spese di trasporto per organizzare il reso). La spedizione del reso è a carico del cliente, ivi compresa la responsabilità in caso di smarrimento o danneggiamento dei prodotti.

Diritto di recesso per prodotti deperibili

In conformità con quanto previsto dall’Art. 59 del codice del consumo Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n. 206 (e successive modifiche ed integrazioni), i prodotti deperibili, a breve scadenza o a rischio di deterioramento sono esclusi dal diritto di recesso ( come melagrane e agrumi in vendita sul sito). In caso di ricezione di prodotto non conforme è necessario inviare segnalazione attraverso mail all’indirizzo info@imelo.it con le foto, affinchè si possa prendere atto della non conformità, entro e non oltre le 24 ore dalla ricezione del prodotto. Superato questo periodo, iMelo non si assume la responsabilità del prodotto, in linea con quanto dichiarato nel punto precedente.

Conformità e garanzia sui beni

E’ compito del Cliente, al momento della consegna della merce, controllare che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura. Eventuali danni, devono essere immediatamente segnalati al corriere che effettua la consegna (accettando la merce con una RISERVA SPECIFICA da scriversi nel “portalino” del corriere, indicando il problema riscontrato). Nel caso in cui il prodotto si sia danneggiato durante il trasporto, il Cliente deve comunicarlo ad iMelo tramite e-mail (info@imelo.it) entro 1 giorni dalla consegna, dettagliando i danni che il prodotto ha subito (insieme a foto-prova dei danni subiti). In ogni caso, al momento della consegna i prodotti devono essere controllati dal cliente al fine di accertare che essi corrispondano agli articoli ordinati e che non presentino vizi produttivi o ulteriori difetti di conformità. Oltre alle garanzie specifiche che vengono eventualmente fornite al cliente unitamente al prodotto consegnato, alla vendita dei prodotti acquistati sul sito sono altresì applicabili le garanzie legali previste dalla legge italiana. Ai sensi dell’art. 130 del Codice del consumo, Il venditore è responsabile nei confronti del consumatore per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene. In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino, senza spese, della conformità del bene mediante riparazione o sostituzione, o ad una riduzione adeguata del prezzo o alla risoluzione del contratto. Nel caso in cui la confezione presenti evidenti segni di manomissione o alterazione, si raccomanda inoltre al Cliente di darne pronta comunicazione al Servizio Clienti. La garanzia legale di conformità dei beni, prevista dagli artt. 128 ss. del Codice del Consumo, è pari a 2 anni: nello specifico, il venditore è responsabile, a norma dell’articolo 130, quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene. In particolare, i diritti nascenti da tale garanzia potranno essere esercitati a condizione che i prodotti siano stati utilizzati correttamente, con la dovuta diligenza e nel rispetto della destinazione d’uso e di quanto previsto nelle indicazioni accluse, nonché previa esibizione da parte del cliente del documento di trasporto. Resta inteso che il consumatore decade da tale diritto se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro 2 (due) mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto (art. 132 Codice del Consumo). La richiesta del consumatore volta a far valere la garanzia di conformità dei prodotti deve essere comunicata al venditore contattando il servizio clienti.

Diritti d’utilizzo

L’utilizzo delle marche presenti sul sito è strettamente proibita.

Forza maggiore

Nessuna delle parti sarà venuta meno ai suoi obblighi contrattuali, nella misura in cui la loro esecuzione sarà ritardata o impedita da un caso fortuito di forza maggiore. Sarà considerata come un caso di forza maggiore ogni fatto o circonstanza irresistibile, esteriore alle parti, imprevedibile, inevitabile, indipendente dalla volontà delle parti e che non potrà essere impedita da questi ultimi, malgrado tutti gli sforzi ragionevolmente possibli.
La parte toccata da tali circonstanze ne avviserà l’altra nei dieci giorni feriali che seguono la data alla quale ne avrà avuto conoscenza.
A questo punto, le due parti si avvicinerano, in un termine di tre mesi, a meno di impossibilità dovuta a causa di forza maggiore, per esaminare l’incidenza dell’evento e convenire di condizioni nelle quale l’esecuzione del contratto sarà proseguita.
Se il caso di forza maggiore ha una durata superiore a un mese, le presenti condizioni generali potranno essere rescinte dalla parte sfavorita.
In un modo espresso, sono considerate come caso di forza maggiore o casi fortuiti, oltre a quelli ritenuti abitualmente dalla giurisprudenza dei tribunali italiani: il bloccaggio dei mezzi di trasporto, terremoto, incendi, tempeste, alluvioni, fulmine, il bloccaggio delle reti di telecomunicazione o difficoltà propria alle reti di telecomunicazione esterne ai clienti.

Non valida parziale

Se una o diverse stipulazioni delle presenti condizioni generali sono considerate non convalidate o dichiarate tale in applicazione di una legge, di un regolamento o in seguito ad una decisione definitiva di una giuridizione competente, le altre stipulazioni manterrano tutta la loro forza e la loro portata.

Non rinunciazione

Il fatto per una delle parti di non prevalersi di un mancamento dall’altra parte a qualsiasi obbligo circondato nelle presenti condizioni generali di vandita non sarebbe essere interpretata per l’avvenire come una rivendicazione all’obbligo in causa.

Legge applicabile

Le presenti condizioni generali sono sottomesse alla legge italiana. E’ stabilito così per le regole di fondo come per le regole di forma.
In caso di litigio o di reclamo, il consumatore si rivolgerà prima di tutto al venditore (imelo.it) per ottenere una soluzione consensuale.

Protezione dei dati personali

Tutti i dati che ci fornite sono utili per potere trattare i vostri ordini.
In conformità con il Decreto Legislativo del 30 giugno 2003, n. 196, relativo alla protezione dei dati personali, dispone presso il imelo.it di un diritto di rettifica, di consultazione, di modifica e di eliminazione dei dati che ci ha communicato. Questo diritto può anche essere utilizzato online.

Controversie

Se Lei è un consumatore e ha una controversia nei confronti di iMelo a seguito dell’acquisto di un prodotto e non le è stato possibile risolverlo contattando il nostro Servizio Clienti, la competenza territoriale è quella del giudice del suo luogo di residenza o di domicilio. In tutti gli altri casi, la competenza territoriale rimane esclusivamente quella del Foro di Alessandria.
Si informa inoltre il Consumatore residente in Europa, che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal Consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete e/o derivante dagli stessi.
Di conseguenza, se Lei è un Consumatore stabilito in Europa, può usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato su questo sito. La piattaforma Europea ODR è disponibile al seguente LINK.

Limitazioni di responsabilità

Al di fuori dei casi di dolo o colpa grave, il venditore non è in alcun modo responsabile nei confronti del cliente per i danni diretti o indiretti che allo stesso possano derivare dall’acquisto di prodotti offerti in vendita sul sito.
Il venditore declina altresì qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti, provocati dalla mancata accettazione o evasione, anche parziale, di un ordine.

Kiway S.r.l.s aderisce al codice etico dell’Associazione Italiana del Commercio Elettronico disponibile al seguente link https://www.aicel.org/codice-etico-dei-merchant-aicel.