Il portale di riferimento sulla melagrana

Il diabete è la malattia metabolica più diffusa al mondo ed è la terza in ordine di importanza dopo le malattie cardiovascolari e oncologiche. Chi ne è affetto, ma soprattutto chi vuole prevenirlo, può trovare un valido alleato nella spremuta di melagrana.

Diversi studi scientifici conducono tutti allo stesso risultato: gli effetti antidiabetici del frutto. Questa patologia è collegata infatti ad un elevato stress ossidativo e la melagrana ha una comprovata capacità antiossidante.

Non solo, il suo suo succo ha anche effetti ipoglicemici, come dimostrato dallo studio di Katz et al.

Li et Al., hanno evidenziato che gli estratti dei fiori del melograno sono responsabili della riduzione dell’enzima -glucosidasi e della conseguente diminuzione del diabete, mentre Mcfarlin ha studiato gli effetti benefici dell’olio di semi di melagrana, che aumenta la sensibilità all’insulina sui topi.

I componenti del frutto con proprietà antidiabetiche sono, nello specifico, i polifenoli: questi composti riducono l’assorbimento del glucosio.

Scalbert et al., infine, suggerisce come causa della diminuzione della glicemia a seguito del consumo regolare di succo di melagrana l’assorbimento del glucosio nei tessuti periferici anziché attraverso l’intestino.

Quindi il consumo regolare di spremute di melagrana o degli ottimi succhi iMelo, senza zuccheri aggiunti, è un aiuto quanto mai efficace per mantenersi in salute!



Dallo shop iMelo


Pin It on Pinterest