Rinforza le tue difese immunitarie con la melagrana

difese immunitarie

La salute è per ognuno di noi il nostro tesoro più prezioso e con l’arrivo dell’autunno c’è la necessità di aumentare le proprie difese immunitarie per prevenire malanni di stagione, infreddature e influenze varie, più o meno gravi e fastidiose.

Il 2020 ha portato a livello mondiale una sensibilizzazione molto più accentuata sulla necessità di rinforzare il sistema immunitario contro i virus e sicuramente è consigliabile a tutti, non soltanto alle categorie più a rischio – quali anziani o persone immunodepresse – farlo anche in maniera naturale, grazie ad un’alimentazione corretta ed equilibrata.

Tra i superfood da integrare assolutamente in una dieta di rafforzamento delle difese immunitarie trova un posto di primo piano la melagrana.

Frutto ricco sia di vitamine (A, del gruppo B, C, E e K) che di sali minerali (potassio, fosforo, manganese, ferro, rame, zinco, sodio), è scientificamente provato che la melagrana aumenti le difese immunitarie grazie al suo apporto di sostanze antiossidanti contenute nei tannini. Polifenoli e flavonoidi, in particolare, sono utilissimi a contrastare la formazione di radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.
Uno studio condotto nell’Università del New Jersey, tra gli altri, ha dimostrato le proprietà dei tannini nell’inibire la replicazione dei virus e nel bloccare il loro assorbimento da parte delle cellule sane.

La comprovata funzione detox della melagrana, inoltre, stimolando il veloce drenaggio delle scorie attraverso i reni e l’intestino, consente al sistema immunitario di reagire in modo più rapido ed efficace alle malattie da raffreddamento e ad attacchi virali vari, inclusi quelli delle prime influenze. Non si esagera dunque nell’affermare che la melagrana funge da vero e proprio immunostimolante naturale.

È sufficiente mangiare un paio di frutti al giorno o spremerli a freddo per mantenerne inalterate tutte le straordinarie proprietà e assicurarsi un vero e proprio, preziosissimo, vaccino naturale contro tosse, raffreddore, influenza e mal di gola. Gli esperti consigliano di ripetere questa sana abitudine per minimo un mese, anche se poi ai soggetti più cagionevoli di salute è consigliabile protrarla oltre; c’è poi chi, come me, consuma tutto l’anno melagrane perché ama iniziare la giornata con una spremuta.

iMelo a questo proposito è il partner ideale, perché fornisce il miglior spremitore a freddo presente sul mercato, più robusto e praticamente indistruttibile, ma anche e soprattutto perchè consente di fare scorta di questo superfood tutto l’anno, compensando nella bassa stagione con prodotto importato dall’estero, ma comunque di indiscussa qualità.

Una spremuta al mattino o un frutto a fine pasto o per spezzare la fame a metà mattina o metà pomeriggio sono quindi semplicissimi gesti che, ripetuti quotidianamente, contribuiscono ad allontanare i malanni di stagione.

Un piccolo consiglio: per potenziare l’effetto benefico della spremuta di melagrana o dei suoi chicchi mangiati in una macedonia, vi si può abbinare i benefici effetti di arance, mele verdi, nocciole, miele e zenzero grattugiato. Si otterrà così un mix straordinario di sapori e di salute, ottimo a favorire il rinnovamento cellulare e lo smaltimento di scorie e tossine.

Altro tip è la tisana di melagrana (a base di arilli essiccati) con un paio di cucchiaini di miele: bevuta ben calda la sera prima di andare a dormire è davvero un toccasana per tutto il sistema respiratorio.

Appropriarsi del motto “meglio prevenire che curare” non sarà mai stato così piacevole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.