Il portale di riferimento sulla melagrana

Il succo di melagrana è un valido alleato per la bellezza e la cura della pelle.

E’ infatti ricco di vitamine e antiossidanti che contrastano i radicali liberi – uno dei principali fattori di ossidazione delle cellule cutanee e di invecchiamento della pelle – e riducono l’iperpigmentazione.

Gli acidi ellagico e punicico in esso contenuti, inoltre, contribuiscono alla rigenerazione delle cellule, favorendo la riparazione dei tessuti.
In particolare allungano il ciclo di vita dei fibroplasti, che sono cellule che si trovano nel derma e hanno la funzione di sostenere il tessuto connettivo e di produrre elastina e collagene, le quali a loro volta contribuiscono a mantenere la pelle compatta ed elastica.

Assumere quotidianamente questo frutto stimola anche la proliferazione dei cheratinociti – le cellule che formano lo strato più esterno della pelle, favorendone il processo di autoriparazione – e la difesa dell’elastina, l’altra proteina che si trova nello strato meno superficiale della pelle e che è fondamentale per mantenerla soda e tonica.

Per tutti questi motivi la melagrana è fortemente consigliata per i fumatori, la cui pelle è spesso sottile e più soggetta a rughe, colorito spento e segni di invecchiamento precoce.

Uno studio condotto in laboratorio dai ricercatori del Department of Food and Nutrition dell’università coreana di Hallym e pubblicato su Experimental Dermatology, consiglia addirittura di utilizzare il succo di melagrana localmente come crema di bellezza, per prevenire l’invecchiamento della pelle. Le cellule dell’epidermide sono state esposte ai raggi UVB e poi trattate con acido ellagico: quest’ultimo ha difeso le cellule dai danni ossidativi e ha ostacolato il degrado del collagene, uno dei motivi che provocano le rughe.
L’efficacia degli estratti della melagrana contro le radiazioni UVA e UVB è stata dimostrata anche da Pacheco-Palencia et al. e da Afaq et al.

Berne il succo è fortemente consigliato per contrastare la pelle secca, screpolata e irritata perché contiene acido punicico e acidi grassi omega-5, che idratano la pelle e prevengono perdite di liquidi.

Contrasta inoltre il problema opposto, ovvero acne e pelle grassa; essendo ricco di vitamina C, infatti, regola la produzione di sebo, una sostanza oleosa secreta dalla pelle che è la causa primaria dei brufoli.

I polifenoli contenuti nella melagrana hanno, per concludere, anche proprietà anti-infiammatorie: combattono i problemi della pelle quali eczema e psoriasi e non lasciano cicatrici dopo la guarigione.

 



Dallo shop iMelo


Pin It on Pinterest