Pavlova natalizia: la ricetta con panna e melagrana

pavlova-di-natale

La pavlova è un dolce tipico australiano, così chiamato dal pasticcere che la inventò in onore della ballerina russa Anna Pavlova.

Composta di meringa croccante, racchiude al suo interno (se riesce) un cuore morbido.

Solitamente la si decora con panna e frutta fresca di stagione. Noi di iMelo troviamo che la versione con melagrana, oltre ad essere un trionfo di sapori, sia la più natalizia.

Se vuoi portare in tavola un dolce alternativo al solito panettone non puoi proprio non leggere questa ricetta.

Pavlova con panna e melagrana: ingredienti per 4 persone

  • albumi – 200 g
  • zucchero semolato – 200 g + 25 g per montare la panna
  • zucchero a velo – 200 g
  • lievito per dolci – 2 g
  • aceto di mele – un cucchiaio
  • un pizzico di sale
  • panna fresca – 250 ml
  • 3 melagrane

pavlova

Pavlova con panna e melagrana: preparazione

Per prima cosa monta gli albumi a neve ferma nella planetaria; aggiungi il sale e lo zucchero semolato, un cucchiaio alla volta. Non appena gli albumi sono ben montati, incorpora il lievito e lo zucchero a velo setacciato; da ultimo l’aceto, continuando a mescolare bene gli ingredienti ancora per qualche minuto.

Aiutandoti con una spatola disponi il tuo composto su una teglia ricoperta di carta da forno. Cerca di ottenere un disco di circa 4 cm di altezza al centro della teglia, che poi andrà ad allargarsi.

Cuoci in forno preriscaldato a 110° per circa 90 minuti. Controlla bene la cottura perché la meringa dovrà asciugarsi fuori, ma non dorare troppo, pena l’indurimento della parte centrale.

Una volta che la cottura è terminata togli il tuo dolce dal forno e dedicati alla guarnizione.

Monta la panna con 25 g di zucchero non lasciandola rassodare completamente; sgrana le melagrane con lo sgranatore iMelo.

Spalma con un cucchiaio la panna montata su tutta la parte superiore e termina con un generoso strato di arilli.

Lascia il dolce a riposare in frigo per un paio d’ore e poi gusta la tua pavlova di Natale, una vera delizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.