Il portale di riferimento sulla melagrana

Le numerose proprietà del frutto del melograno sono ideali per la preparazione di un ottimo primo piatto. Di seguito infatti ti proponiamo la ricetta per preparare un risotto.

Se vuoi stupire i tuoi commensali con un piatto moderno e gustosissimo ti proponiamo il risotto alla melagrana e taleggio, semplice da eseguire, ma d’effetto.

Con questa ricetta si avrà un piatto originale ed allo stesso tempo molto nutriente, l’ideale per stupire i tuoi ospiti.

Dosi per 4 persone
Ingredienti

9 pugni di riso carnaroli (2 a persona, più uno)
1 melograno maturo sgranato con l’apposito sgranatore
1 litro di brodo vegetale
1 bicchiere vino bianco
100 g di taleggio
1 noce di burro
1 scalogno
olio
Parmigiano a piacere

Preparazione: 30 minuti
Procedimento:

• Prepara il brodo vegetale (con carote, sedano, cipolla, patate, pomodori, olio e sale), che servirà per far amalgamare al meglio il risotto e per dargli maggiore sapore
• Trita lo scalogno e versalo in una padella abbastanza capiente con l’olio fino a farlo dorare
• Aggiungi il riso e tostalo per alcuni minuti
• Sfuma con il vino bianco e abbassa il fuoco
• Lascia cuocere a fuoco lento aggiungendo man mano il brodo e mescola di tanto in tanto per non farlo attaccare
• Nel frattempo spremi la melagrana con l’apposito spremitore fino ad ottenere il succo e conserva alcuni chicchi per la decorazione finale
• A metà cottura (dopo circa 10 minuti) aggiungi il succo di melagrana e sale quanto basta, continua poi la cottura aggiungendo il brodo.
• Taglia il taleggio a cubetti ed aggiungilo qualche minuto prima di terminare la cottura, unisci anche il parmigiano e la noce di burro, mescolando rapidamente per far sciogliere il taleggio.

Il risultato finale sarà quello del classico risotto cremoso. Infine puoi guarnire il piatto con una spolverata di chicchi di melagrana e un ciuffetto di prezzemolo.

Oppure puoi optare per un’altra innovativa idea per poterlo servire: basta semplicemente conservare i gusci del melograno, tagliarli a metà e scavarli per bene. Otterrai così delle deliziose ciotole, che oltre a essere utili per versarci dentro il risotto, possono anche fungere da ottime decorazioni per la tavola.



Dallo shop iMelo


Pin It on Pinterest