Succo di melograno contro i disturbi della menopausa

pianta-melograno

La menopausa è una fase particolare della vita di una donna, sia a livello fisico che psichico.

Di solito si accompagna a disagi come osteoporosi, fragilità ossea, irritabilità, vampate di calore, ritenzione idrica, aumento di peso e calo della libido.

La spremuta di melagrana andrebbe pertanto introdotta in maniera mirata nella dieta giornaliera delle donne che la vivono per diversi motivi.

In prima battuta i semi del frutto contengono fitoestrogeni, molto simili nella struttura agli estrogeni, la cui produzione da parte dell’organismo cala fisiologicamente con l’avanzare dell’età.

Le vitamine E e C, il selenio e il beta-carotene contenuti nella melagrana, poi, alleviano le vampate di calore.

Inoltre è un valido rimedio alla perdita di densità ossea poiché contribuisce all’apporto di calcio.

Tutti questi benefici sono stati evidenziati in uno studio giapponese pubblicato sul Journal of Ethnopharmacology, che ha sottolineato l’importanza del succo di melagrana nella lotta ai disturbi della menopausa – tra i quali anche la depressione.

Per vedere i primi risultati bisogna dotarsi del kit e iniziare col ciclo dei 21 giorni… sarà il primo acquisto di un lungo percorso di benessere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.