Succo di melagrana contro i postumi influenzali

uomo influenza

La melagrana è il frutto ideale in questo periodo perché l’inverno, ahimè, è tempo di influenze e di malanni di stagione; nel periodo più freddo dell’anno, quindi, è possibile sfruttarne al meglio le funzioni benefiche, rafforzando le difese immunitarie e migliorando la risposta dell’organismo contro gli agenti patogeni.

Un solo frutto contiene ben il 40% del fabbisogno giornaliero di vitamina C; due al giorno, assicurano gli esperti, sono un vero e proprio vaccino naturale; che li si mangi semplicemente o se ne sprema il succo, il risultato sarà comunque portentoso: tenere alla larga sgradevoli sintomi come raffreddore, mal di gola e mal di pancia.

La vitamina C è soltanto uno dei preziosi nutrienti contenuti nella melagrana; il potassio consente alle cellule di difendersi meglio dall’influenza; sono presenti inoltre le vitamina A, B e K, l’acido ellagico  prezioso nella lotta contro il cancro -, il fosforo, il ferro, magnesio, il manganese, lo zinco, il rame e i flavonoidi – antiossidanti molto efficaci.

La melagrana è ottima per alleviare e/o eliminare i postumi influenzali; stimola gli anticorpi a combattere infiammazioni varie, cistiti, spossatezza e malumore, disturbi che si acuiscono solitamente coi primi freddi. Funge da ricostituente e rivitalizzante sia dentro che fuori, in quanto il suo succo rende la pelle più giovane, tonica ed elastica, ma anche meno vulnerabile al freddo. Inoltre sono riconosciute le sue proprietà gastroprotettive.

Acquistando le melagrane su iMelo e spremendone il succo con lo spremitore (che ne mantiene inalterate le proprietà), si fa quindi un pieno di salute e di energia… senza trascurare il gusto!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.